domenica 12 maggio 2013

GLI ARCHEOLOGI ITALIANI SCOPRONO LA PORTA DELL’ADE

GLI ARCHEOLOGI ITALIANI SCOPRONO LA PORTA DELL’ADE
SABATO, 16 MARZO 2013 LA REPUBBLICA - R2-CULTURA

In Turchia

ISTANBUL — Il mistero della Porta dell’Ade di Hierapolis, descritta anche da Cicerone e raccontata da Strabone, che gli archeologi cercavano da oltre mezzo secolo è stato svelato. E a farlo è stato l’archeologo italiano Francesco D’Andria, dell’Università del Salento, che è arrivato fino al mitico Plutonium, come lo chiamavano i romani. La scoperta è avvenuta vicino al Comune di Pamukkale e l’annuncio è stato dato ieri al convegno sugli scavi archeologici italiani in Turchia.

Nessun commento:

Posta un commento